A Roma è il giorno della manifestazione dei 'no-mask'

A Roma è il giorno della manifestazione dei 'no-mask'

"Siamo contro il lockdown, le museruole/mascherine, i distanziamenti sociali. Siamo l'Italia che si ribella e lotta contro la vaccinazione di massa"

manifestazione movimento no mask mascherine

© YORICK JANSENS / BELGA / AFP - Mascherine fashion

AGI - Si annuncia una manifestazione particolarmente multiforme, per questo poco prevedibile, quella che si ritroverà oggi dalle 16 di fronte alla Bocca della Verità a Roma: no vax, critici del distanziamento sociale e dell'utilizzo dei dispositivi di prevenzione del contagio da Covid-19.

Nonostante la manifestazione venga presentata come apartitica oltre al 'Popolo delle Mamme', che manifesta contro quella che definisce la "dittatura sanitaria" ed "in difesa del futuro dei nostri bambini", potrebbero essere presenti anche elementi di estrema destra e gilet arancioni pronti a contestare le politiche adottate dal governo per fronteggiare la pandemia di coronavirus.

Sui gruppi social che lavorano per far affluire partecipanti, le forze dell'ordine attendono circa 2mila persone, si parla dei temi più disparati. In uno degli ultimi post su uno dei gruppi più attivi di sostegno alla protesa 'Italia Libera 5 settembre", si legge: "Siamo contro il lockdown, le museruole/mascherine, i distanziamenti sociali. Siamo l'Italia che si ribella e lotta contro la vaccinazione di massa".

E ancora: "Siamo i genitori che non faranno vaccinare i propri figli. Siamo quelli contro le antenne 5G, contro gli interessi dell'OMS, Gates, Soros e poteri internazionali". Possibile, dunque, la presenza di manifestanti senza mascherina e l'assenza di distanziamento sociale, violando cosi' le disposizioni in maniera di prevenzione del contagio da coronavirus.