Fedriga annuncia la riapertura delle scuole in Friuli il 16 settembre

Fedriga annuncia la riapertura delle scuole in Friuli il 16 settembre

Il governatore spiega che non si tratta di una scelta politica ma organizzativa, il trasporto è già al 100%

fedriga scuole Friuli

©  Facebook -  Massimiliano Fedriga

AGI - Le scuole in Friuli Venezia Giulia riapriranno il 16 settembre. “E’ stata fatta una scelta organizzativa, ovviamente non è una scelta di carattere politico perché tra 14 e 16 settembre cambiava poco”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, intervenendo a “Radio anch’io” su Rai Radio 1. “Evidentemente – ha sottolineato Fedriga - nel confronto che c’è stato tra l’assessorato e l’Ufficio scolastico regionale si è scelta questa data per questioni organizzative. Non è stata una scelta di carattere politico, non c’entra iniziare prima o dopo il referendum”.

L’intesa raggiunta ieri sulle linee guida in materia di trasporto pubblico locale “mi sembra accettabile rispetto alle posizioni iniziali che erano molto rigide da parte del Governo e soprattutto del Cts”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, intervenendo a 'Radio anch’io' su Rai Radio 1. “Penso che si sia raggiunto un punto d’equilibrio che di fatto possa permettere la ripresa delle scuole perché se venivano tenute quelle percentuali, potevamo aprire le scuole ma i ragazzi non ci arrivavano” ha sottolineato il governatore. In merito allo stanziamento di 200 milioni di euro per incrementare il numero di autobus e di corse, Fedriga ha commentato: “Rispetto alle stime che abbiamo fatto anche con le società che gestiscono il trasporto pubblico locale, dovremmo farcela. Devo però dire che la cifra di 200 milioni è una sottostima rispetto a quanto richiesto dalle Regioni e cioè 300 milioni. Comunque – ha concluso il governatore del Fvg - abbiamo un accordo con il Governo che è consultivo e verranno rimborsate anche queste spese”.