Il maltempo sferza il Nord. Bomba d'acqua nel Bresciano, frane in Alto Piemonte

Il maltempo sferza il Nord. Bomba d'acqua nel Bresciano, frane in Alto Piemonte

Stato d'allerta dalla Liguria al Friuli. A Padova interrotti per un forte temporale gli assoluti d'atletica

Maltempo allerta Nord bomba acqua 

Maltempo temporali allagamenti

AGI - Allagamenti, alberi caduti e smottamenti a causa delle forti piogge che nel pomeriggio di oggi hanno interessato alcune zone del Nord Italia. Ad essere particolarmente colpita la zona del bresciano, dove la pioggia torrenziale si è abbattuta verso le 14,30 tra Rovato e Ospitaletto, mandando in tilt autostrade, strade urbane ed extraurbane. La polizia stradale di Brescia è intervenuta sulla 45 dove il traffico si era bloccato tra Prevalle e Brescia dal sottopasso completamente allagato.

Serie di tamponamenti sull'autostrada Milano-Brescia

Sulla A4 tra Brescia e Ospitaletto, in direzione Milano, diversi i tamponamenti, tutti senza feriti, provocati dall’acqua sull’asfalto. Stesse scene sulla Sp 19, dove un albero si è abbattuto sulla carreggiata fortunatamente senza provocare feriti. 

In Piemonte, dove l'Arpa regionale ha diramato per oggi allerta gialla, la zona ad essere più colpita è stata quella del Verbano. A causa di uno smottamento, che ha causato il versamento in carreggiata di fango e detriti, la strada statale 34 “del Lago Maggiore” è stata temporaneamente chiusa al traffico in corrispondenza del km 24,600, tra Oggebbio e località Resiga (VCO).Non si registrano feriti.  

Preoccupa, invece, una possibile fuga di gas, legata al fatto che lo smottamento ha coinvolto una conduttura del metano. Diverse squadre sono al lavoro per liberare la statale, mentre a monte si sta organizzando un intervento in appoggio a residenti e turisti nella frazione di Oggebbio colpita per prima dalla frana. Sul posto i soccorritori con Vigli del fuoco, forze dell’ordine e volontari Aib. 

Tempesta d'acqua nel Verbano

Il violento nubifragio che si è abbattuto sul Verbano nel pomeriggio di oggi  ha fatto danni anche nella zona del golfo Borromeo. La tempesta di acqua e vento ha provocato la caduta di diversi alberi sulla strada provinciale che collega le frazioni di Loita (Baveno) e Campino (Stresa). Non si registrano feriti, ma la circolazione al momento è interrotta.

Alla vigilia della sfida ad alta velocità di domani sui 100 metri tra Filippo Tortu e Marcell Jacobs e di altre gare appassionanti, il primo pomeriggio degli Italiani assoluti di atletica leggera scattati oggi a Padova è stato caratterizzato da un forte temporale che ha costretto ad una lunga interruzione delle gare. Il programma pomeridiano allo stadio ‘Colbachini’ è stato interrotto durante le batterie dei 100 metri maschili, turno al quale non prendono parte Tortu e Jacobs perché in virtù degli ottimi crono conseguiti durante la stagione sono già qualificati al turno successivo di domani (semifinali). Per la giornata di domani gli organizzatori hanno modificato il programma proprio a seguito degli annunciati forti temporali del pomeriggio.

Si annuncia, dunque, un fine settimana caratterizzato dalla pioggia e dall'abbassamento delle temperature: in particolare, sulla base dei fenomeni previsti e in atto, è stata valutata per la giornata di domani, 29 agosto, allerta arancione sulla Provincia Autonoma di Bolzano e su settori di Lombardia, Veneto, Piemonte e Liguria. Valutata, inoltre, allerta gialla su Valle D’Aosta, Provincia Autonoma di Trento, Friuli Venezia Giulia, su parte di Emilia-Romagna e Toscana e sui settori rimanenti di Piemonte, Lombardia, Veneto e Liguria.