Arrivano i mattoncini Lego Braille, le costruzioni per bimbi ipovedenti  

Arrivano i mattoncini Lego Braille, le costruzioni per bimbi ipovedenti  

lego mattoncini braille bambini ipovedenti

 Un negozio Lego a Shanghai

AGI - Giocare è un diritto di tutti. Ne è convinta la Lego, il gigante danese del giocattolo, che ha annunciato l'arrivo dei suoi celebri mattoncini adattati affinché possano essere utilizzati anche dai bambini ipovedenti.

Ma cosa caratterizza questi speciali mattoncini?

"I mattoncini sono modellati in modo tale che le piccole borchie a incastro riflettano le singole lettere e i numeri dell'alfabeto Braille, pur rimanendo pienamente compatibili con il sistema Lego", ha spiegato il gruppo in un comunicato stampa. L'obiettivo è quello di incoraggiare i bambini ipovedenti a esplorare nuovi modi di imparare a leggere e scrivere. I nuovi mattoni, nella stessa gamma di colori dei mattoni tradizionali in modo che possano essere utilizzati anche dai vedenti, hanno lettere, numeri e simboli stampati sulla loro base.

Presto disponibili in 20 Paesi

Brasile, Danimarca, Francia, Germania, Francia, Norvegia, Regno Unito e Stati Uniti sono i primi sette paesi interessati dal lancio dei nuovi kit, che dovrebbero poi essere estesi a 20 paesi entro l'inizio del 2021.