Giù dalla balaustra, morto a Ponza un campione kick boxing

Giù dalla balaustra, morto a Ponza un campione kick boxing

Gianmarco Pozzi è stato trovato morto a ridosso di una abitazione privata L'ipotesi più accreditata, al momento, è che 28enne romano sia stato vittima di un tragico incidente mentre si stava allenando

ponza pugile trovato morto autopsia

© Profilo Facebook di Gianmarco Pozzi - Gianmarco Pozzi

AGI - Sono attesi per oggi i risultati dell'autopsia sul corpo di Gianmarco Pozzi, il campione 28enne di kick boxing originario di Frascati, in provincia di Roma, trovato morto a Ponza immediatamente sotto una balaustra alta diversi metri a ridosso di una abitazione privata.

Il corpo del giovane è stato rinvenuto con una profonda ferita alla testa nella mattinata di ieri e le indagini dei carabinieri dall'inizio non hanno lasciato nulla di intentato.

L'ipotesi più accreditata, al momento, è che il ragazzo sia stato vittima di un tragico incidente mentre si stava allenando, probabilmente durante un salto proprio dal terrazzamento dove si trova la balaustra che potrebbe avere causato la caduta.

Il ragazzo, che lavorava a Ponza come buttafuori in un noto locale, probabilmente si stava recando in spiaggia. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Cassino, l'autopsia si terrà all'istituto di medicina legale di Frosinone.