Soccorso un escursionista dopo 11 ore all'addiaccio

Soccorso un escursionista dopo 11 ore all'addiaccio

Dopo l'incidente, accaduto a circa 1300 metri di quota, il 65enne non ha avuto modo di chiamare i soccorsi perché in buona parte di quella zona della valle non vi è copertura della rete telefonica.

montagna escursionista soccorso 11 ore addiaccio

Montagna

AGI -  È rimasto per quasi undici ore, ferito, con vari traumi e lesioni interne in fondo ad un dirupo. Se l'è vista davvero brutta un escursionista di Borgomanero di 65 anni. L'uomo sabato mattina intorno alle 9 è caduto per diversi metri da un sentiero sulle alture di Montecrestese, in val d'Ossola.

Dopo l'incidente, accaduto a circa 1300 metri di quota, l'uomo non ha avuto modo di chiamare i soccorsi perché in buona parte di quella zona della valle non vi é copertura della rete telefonica.

Solo nel tardo pomeriggio un altro escursionista di passaggio ha udito le sue grida, gli ha prestato i primi soccorsi e poi ha raggiunto un alpeggio vicino recuperando alcune coperte. I soccorsi sono stati attivati solamente intorno alle 21 sempre per l'impossibilità di utilizzare il telefonino.

Il sessantacinquenne è stato infine tratto in salvo intorno alle due di notte dalle squadre del soccorso alpino della stazione di Domodossola e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Trasportato con la barella fino alla strada, è stato quindi trasferito all'ospedale San Biagio della cittadina piemontese con un'ambulanza.