Vandalizzata la statua di Montanelli a Milano, "Razzista stupratore"

Vandalizzata la statua di Montanelli a Milano, "Razzista stupratore"

I Sentinelli avevano chiesto nei giorni scorsi di rimuoverla perché l'ex giornalista è accusato di aver avuto delle posizioni razziste e di aver preso in sposa una bambina durante la campagna d'Etiopia

Milano vandalizzata statua Montanelli Razzista stupratore

© Claudia Greco / AGF - La statua di Indro Montanelli imbrattata

La statua di Indro Montanelli a Milano è stata vandizzata con della vernice rossa e la scritta "Razzista stupratore". La statua, che si trova nei giardini di via Palestro intitolati a Montanelli, era finita nei giorni scorsi al centro delle cronache dopo la richiesta dei Sentinelli di rimuoverla perché l'ex giornalista è accusato di aver avuto delle posizioni razziste e di aver preso in sposa una bambina durante la campagna d'Etiopia. La richiesta dei Sentinelli era arrivata sulla scorta delle manifestazioni antirazziste scoppiate in diverse parti del mondo, dopo la morte di George Floyd a Minneapolis.