Covid, nuova impennata di casi. Ma il 77% è in Lombardia

Covid, nuova impennata di casi. Ma il 77% è in Lombardia

Rispetto a ieri si registra un brusco aumento di contagi da Covid-19 in Italia: ben 518 in più oggi. Stabile il numero dei decessi, 85 oggi contro gli 88 di ieri, per un totale di 33.774. Non si segnalano vittime in 9 Regioni. Le persone attualmente positive sono 36.976, 1.453 meno di ieri.

nuova impennata casi covid lombardia

Coronavirus, Milano

AGI - Brusca impennata di nuovi casi di Covid-19 in Italia, quasi triplicati in 24 ore: 518 in più oggi, contro i 177 di ieri, per un totale che sale a 234.531. A pesare sempre di più sono i dati della Lombardia, dove oggi si registrano 402 nuovi casi, addirittura il 77,6% del totale, contro gli 84 di ieri. A fronte però di oltre 19mila tamponi contro i 3.410 di 24 ore fa. È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Protezione Civile.

Stabile il numero dei decessi, 85 oggi contro gli 88 di ieri, per un totale di 33.774. Non si segnalano vittime in 9 Regioni: Trentino Alto Adige, Sicilia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Val d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Raddoppia il numero dei guariti, 1.886 oggi (ieri 957), e sono 163.781 in tutto. Le persone attualmente positive sono 36.976, 1.453 meno di ieri.

E prosegue da due mesi il calo dei ricoveri: quelli in regime ordinario sono 202 in meno, 5.301 totali, mentre le terapie intensive calano di altre 22 unità, scendendo a 316. I pazienti in isolamento domiciliare sono 31.359. Infine, oggi più tamponi: 65.028, contro i 49.953 di ieri, ma soprattutto, come detto, 19.400 in Lombardia.