Colpo della polizia alla 'ndrangheta in Veneto, 23 arresti

Colpo della polizia alla 'ndrangheta in Veneto, 23 arresti

I reati contestati vanno dall'associazione mafiosa al traffico di sostanze stupefacenti, fino a riciclaggio, estorsione, truffa e corruzione

Ndrangheta arresti veneto

Polizia

Blitz contro le infiltrazioni della 'ndrangheta in Veneto. La polizia ha arrestato in provincia di Verona 23 persone - 17 destinatari in carcere e 6 agli arresti domiciliari - e ad altre tre  ha notificato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, perché ritenute responsabili, a vario titolo, di reati che vanno dall'associazione mafiosa al traffico di sostanze stupefacenti, fino a riciclaggio, estorsione, truffa e corruzione.

Le indagini, dirette dalla procura distrettuale di Venezia e condotte, tra il 2017 ed il 2018, da un gruppo di lavoro composto da investigatori della Prima Divisione del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e dai poliziotti delle Squadre mobili di Verona e Venezia, hanno accertato gravi indizi relativi ad una strutturata ed autonoma 'locale' di 'ndrangheta operante a Verona e nella sua provincia, riconducibile alla potente cosca degli 'Arena-Nicoscia' di Isola Capo Rizzuto (Crotone).