​A Palermo sbarcano i migranti della Rubattino. Al largo di Lampedusa altri 78 su un mercantile

​A Palermo sbarcano i migranti della Rubattino. Al largo di Lampedusa altri 78 su un mercantile

Il traghetto aveva a bordo i 146 salvati dalla Alan Kurdi della ong tedesca Sea-Eye e i 38 della Aita Mari: tutti hanno trascorso la quarantena in mare e sono risultati negativi al tampone Covid-19

palermo migranti rubattino lampedusa

© Giovanni ISOLINO / AFP 
- Coronavirus, migranti

Incertezza per la sorte di 78 migranti da ieri a bordo del mercantile "Marina" in attesa di un porto sicuro. Si trova al largo di Lampedusa. Il cargo "è ancora in attesa di istruzioni al largo di Lampedusa", conferma Alarm Phone, "le autorità di Malta e Italia stanno giocando politicamente con la vita delle persone, sopravvissute alla guerra, alla tortura e a uno dei confini più letali al mondo".

Intanto sono sbarcati a Palermo dalla nave "Raffaele Rubattino" i 146 salvati dalla Alan Kurdi della ong tedesca Sea-Eye e i 38 della Aita Mari: tutti hanno trascorso la quarantena a bordo e sono risultati negativi al tampone Covid-19. Compiute le procedure di identificazione e le ulteriori verifiche sanitarie, il personale medico e sanitario della Croce Rossa ha lasciato il molo "Piave sud" mentre due pullman - uno proveniente da Benevento e uno da Salerno - hanno portato i migranti nei centri di accoglienza.