Spesa a giorni alterni, in base al sesso. La decisione di un comune della Bergamasca

Spesa a giorni alterni, in base al sesso. La decisione di un comune della Bergamasca

La decisione a Canonica d'Adda (Bergamo). Quattro giorni per gli uomini, tre per le donne 

coronavirus spesa sesso 

© Nicola Marfisi / Agf - Un supermercato di Casalpusterlengo

La lotta al coronavirus passa anche dal regolamentare la spesa e a Canonica d'Adda (Bergamo) il sindaco Gianmaria Cerea nelle scorse ore ha chiesto ai suoi cittadini di andare al supermercato a giorni alterno secondo il sesso chi dovrà acquistare.

La decisione della spesa per sesso è stata resa pubblica sulla pagina ufficiale del Comune.

Da qui la decisione che le donne potranno frequentare il supermercato il martedì, giovedì e sabato. Per gli uomini un giorno in più iniziando il lunedì e proseguendo poi mercoledì, venerdì e domenica. Un esperimento per limitare le persone che ancora oggi circolano eludendo i divieti del Governo.