La Divina Commedia nel teatro chiuso "per uscire dall'inferno"

La Divina Commedia nel teatro chiuso "per uscire dall'inferno"

A Novara l'attrice Lucilla Giagoni da venerdì leggerà ogni giorno un canto sul palco senza pubblico, L'iniziativa in streaming su Youtube 

coronavirus divina commedia streaming youtube

 Dante Alighieri (Afp)

 “Finché il teatro dovrà restare chiuso, ogni giorno compirò questo gesto: far risuonare la poesia per uscire dall’inferno”. Lucilla Giagnoni è una attrice novarese: ha studiato con Gassman, poi ha lavorato per anni con Gabriele Vacis e Laura Curino al Laboratorio Teatro Settimo, una delle esperienze più esaltanti della nuova drammaturgia italiana.

Dal 2015 è direttore artistico del Nuovo Teatro Faraggiana, uno spazio rinato dopo quasi vent’anni di chiusura e oggi divenuto uno dei punti di riferimento culturali ed artistici della città piemontese. In questi giorni il teatro è chiuso per l’emergenza Coronavirus e Lucilla Giagnoni ha deciso di compiere un gesto: da dopodomani ogni giorno leggerà sul palco del teatro vuoto un canto della Divina Commedia.

“Un gesto – dice - fondamentale prima di tutto per me. All’ora del tramonto, in quel passaggio dolcissimo dalla luce al buio, che, nella liturgia ha il nome di vespro. La sera. Lo farò per me stessa, per il mio, nostro teatro”. L’evento sarà in diretta streaming ogni giorno alle 18.30 sul canale Youtube 'Lucilla Giagnoni channel'.