Al Nord arriva il grande freddo. Quali saranno le zone più colpite

Prima neve a Milano e Venezia. Scuole chiuse e allerta rosso in Liguria e Toscana, Allarme "freezing rain"

Al Nord arriva il grande freddo. Quali saranno le zone più colpite

Il Ponte dell'Immacolata si conclude con i primi fiocchi di neve su Milano che annunciano un inizio di settimana all'insegna del maltempo. Intorno alle 16 ha iniziato a nevicare con decisione sul capoluogo lombardo, con i mezzi spargisale in azione lungo le strade per il rischio ghiaccio. Neve e spargisale in strada anche a Venezia Per domani l'allerta meteo riguarda in particolare Liguria, Emilia e Toscana per le precipitazioni che localmente potrebbero assumere il carattere di 'freezing rain', la pioggia che si congela al suolo mettendo a rischio la sicurezza della circolazione stradale.

Particolarmente interessate dovrebbero essere la provincia di Alessandria, l'Emilia-Romagna occidentale e localmente l'Appennino Tosco-Emiliano mentre sul Levante della Liguria c'è un'allerta rossa per le abbondanti piogge, in particolare da Portofino a Moneglia dove le scuole resteranno chiuse. La partita Genoa-Atalanta in programma domani è stata rinviata a martedì alle 19. Allerta rosso anche in Versilia e nella provincia di Lucca, dove le scuole resteranno chiuse.

La perturbazione atlantica che sta portando piogge e nevicate sulle regioni settentrionali sarà seguita dall'arrivo di aria calda e instabile dall'Africa che determinerà un aumento della ventilazione, un rialzo delle temperature e piogge al centro-nord.

Piogge e temporali, localmente anche molto intensi e accompagnati da fulmini e forti raffiche di vento, sono invece attese a partire da lunedì mattina su Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Abruzzo e Molise. Venti forti e di burrasca, infine, sono previsti dalla notte di domenica su Sardegna, Campania, Abruzzo, Molise, Veneto e Friuli Venezia Giulia. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it