Incidente braccianti: Salvini, domani sarò a Foggia

Incidente braccianti Salvini
 (Agf)
 Matteo Salvini 
 

"Domani sarò a Foggia perché il caporalato nonostante le chiacchiere degli ultimi anni non è stato sconfitto, è più vivo che mai. La mafia ci fa gran soldi". Il ministro dell'Interno e leader della Lega Matteo Salvini ha annunciato la sua presenza domani a Foggia dove nel primo pomeriggio in uno scontro tra un Tir ed un furgone sono morti dodici braccianti extracomunitari. Arrivando alla festa della Lega ad Arcore, Salvini ha detto di voler portare "da ministro dell'Interno alcune proposte per aggredire questo fenomeno intollerabile in un paese come l'Italia.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.