Che fine hanno fatto le rocce lunari delle missioni Apollo

Le rocce donate dagli Usa ai governi hanno avuto destini diversi. In molti casi sono scomparse diventando oggetto di ricerca di Joseph Gutheinz Jr, conosciuto come "Moon Rock Hunter"

dove sono rocce luna 
 LOREN ELLIOTT / AFP
 moon rock

Il presidente Usa, Richard Nixon, donò i frammenti di una roccia riportata sulla Terra dagli astronauti dell'Apollo 11 e 17 (la prima e l'ultima missione lunare) a 135 Capi di Stato stranieri e a 50 Stati americani, come segno della buona volontà statunitense: erano le cosiddette pietre lunari dell'amicizia. Alcune delle rocce lunari sono conservati in musei ed istituzioni scientifiche, di tante altre la Nasa ha perso le tracce: scomparse, rubate o distrutte dal tempo.

C'è una lista delle storie di alcuni dei campioni persi e di quelli persi e ritrovati. L'elenco è frutto della ricerca fatta da Joseph Gutheinz Jr - un agente speciale della Nasa in pensione, conosciuto come Moon Rock Hunter (cercatore di roccia lunare) che dal 1998 è sulle tracce delle pietre perdute - dai suoi studenti e dal CollectSpace, un sito specializzato nella storia dello Spazio.-

AFGHANISTAN

A causa della guerra sono andati perduti sia i campioni raccolti dall'Apollo 11 che dall'Apollo 17, che erano stati donati a Kabul.

CIPRO

Una delle rocce lunari destinate a Cipro non è mai stata consegnata, in seguito all'invasione turca dell'isola nel luglio 1974 e all'assassinio dell'ambasciatore Usa, il mese seguente. È stata data alla Nasa alcuni anni più tardi dal figlio di un diplomatico americano, ma non è mai stata ceduta a Cipro.

HONDURAS

La roccia lunare dell'Apollo 17 destinata all'Honduras è stata ritrovata da Gutheinz e da Bob Cregger, un agente del servizio postale americano, nel 1988 in un'operazione sotto copertura chiamata 'Operazione eclisse lunare'. Era stata venduta a un uomo d'affari della Florida, Alan Rosen, per 50 mila dollari da un colonnello dell'esercito honduregno. Rosen cercò di vendere la roccia a Gutheinz per 5 milioni di dollari, ma la pietra è stata confiscata e infine restituita all'Honduras.

IRLANDA 

La roccia irlandese dell'Apollo 11 era esposta all'Osservatorio Dunsink di Dublino, distrutto da un incendio nel 1977. Le macerie del rogo, compresa la pietra lunare,sono finite nella discarica di Finglas.

LIBIA

Le rocce raccolte dall'Apollo 11 e dall'Apollo 17 e donate al leader libico, Muammar Gheddafi, sono scomparse.

MALTA

Il campione lunare dell'Apollo 17 destinato a Malta è stato trafugato da un museo, nel maggio 2004 e non è stato ancora ritrovato.

NICARAGUA

La roccia lunare raccolta dall'Apollo 17 e donata al Nicaragua è stata, presumibilmente, venduta a qualcuno in Medio Oriente per 5-10 milioni di dollari. La pietra dell'Apollo 11, invece, è finita nelle mani di Bob Stupak, proprietario di casino a Las Vegas, che l'aveva esposta per un po' al suo Moon Rock Cafe; una volta deceduto, nel 2009, i suoi eredi l'hanno restituita alla Nasa.

ROMANIA 

Il frammento di roccia lunare dalla missione Apollo 11 è in mostra al museo di Bucarest, ma quello dalla missione Apollo 17 si ritiene sia stato venduto dagli eredi del dittatore Nicolae Ceausescu, giustiziato con la moglie Elena, il giorno di Natale del 1989.

SPAGNA

La pietra lunare raccolta dall'Apollo 17 è esposta al Museo navale di Madrid dopo essere stata donata dalla famiglia dell'ammiraglio Luis Carrero Blanco, assassinato dal gruppo di separatisti baschi, l'Eta, nel 1973. Il frammento della missione Apollo 11, invece, è andato perduto: si ritiene sia nelle mani della famiglia dell'ex dittatore Francisco Franco



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.