La deputata Lapia (M5s) pestata in un supermercato di Nuoro

deputata Lapia M5s aggredita Nuoro
Francesco Fotia / AGF 
 Mara Lapia (M5s)

Una frattura costale e contusioni: questo il referto sanitario dopo l'aggressione alla parlamentare Mara Lapia, del Movimento 5 Stelle, vittima di un pestaggio da parte di un uomo in un supermercato di Nuoro.

A riferirlo è Francesco D'Uva, capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera, definendo "gravissimo e intollerabile che un uomo, in modo becero e disumano, si accanisca violentemente nei confronti di una donna fino a ridurla in quelle condizioni. A nome di tutto il gruppo del MoVimento 5 Stelle dico a Mara che le siamo vicini e che abbiamo bisogno di lei. Tutti noi sappiamo che sei una donna forte e ti risolleverai da questo brutto incubo".

D'Uva dice che la parlamentare è stata prima aggredita verbalmente e poi fisicamente e che "sono in corso indagini per ricostruire l'accaduto". E Stefano Patuanelli, capogruppo M5s al Senato, dichiara che "la brutale aggressione sia verbale sia fisica subita dalla nostra deputata Mara Lapia è un fatto gravissimo e intollerabile. 

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.