Catalogna, che succede ora? I nuovi dati sulla disoccupazione. Il Nobel per la medicina

AgiPreview. Le notizie di oggi prima che accadano. Tempo di lettura 80 secondi

Catalogna, che succede ora? I nuovi dati sulla disoccupazione. Il Nobel per la medicina
AFP
 Referendum: il giorno del voto, scontri tra la polizia e i catalani

Catalogna, che succede ora?

Il risultato del referendum catalano si preannuncia terreno di scontri politici, all’indomani di quelli registrati con le forze dell’ordine nella giornata del voto. Madrid continuerà a sostenere che non c’è stata nessuna consultazione, Barcellona insisterà sul fatto che la maggioranza (il 90 per cento su oltre 2 milioni di votanti) ha scelto l’indipendenza. Oggi si attendono inoltre gli sviluppi dell'inchiesta aperta contro la polizia catalana che non è intervenuta per bloccare le operazioni di voto. Il bilancio della giornata è di oltre 800 feriti e di uno stato europeo più diviso che mai. Martedì annunciato uno sciopero generale. Come ricomporre la spaccatura?

Per approfondire:

 

Gentiloni tra legge elettorale e legge di bilancio

Si apre oggi a Roma il XV Foro di Dialogo Italia-Spagna su temi politica, economia e cultura, organizzato dall'Arel. A Palazzo de Carolis, in via Lata, interverranno Gentiloni, Padoan, Alfano e Franceschini.  Alla vigilia dell’esame degli emendamenti al Rosatellum bis in commissione, il premier potrebbe sciogliere il nodo della legge elettorale ed esprimersi sul rischio di “inciucio” dopo le accuse di Mdp al Pd. Alle 14.30 prevista invece la riunione del consiglio dei ministri a palazzo Chigi. Gentiloni incontrerà Pisapia e Speranza per discutere della legge di bilancio.

Per approfondire:

Buoni propositi per l’anno accademico (e non solo)

Mattarella interverrà oggi alle 11 presso l’Università degli Studi di Cagliari in occasione dell’inaugurazione dell'anno accademico. Il presidente della Repubblica parteciperà poi a una cerimonia in occasione dell'80mo anniversario della morte di Antonio Gramsci (alle 17 nell’auditorium di Ghilarza). Il capo dello Stato non si è ancora espresso sul caso dei concorsi truccati all’università di Firenze, scoppiato nei giorni scorsi. Intanto, un gruppo di donne sarde ha rivolto un appello a Mattarella sulla doppia preferenza di genere nella legge elettorale sarda.

Per approfondire:

Escono i nuovi dati sulla disoccupazione

L’Istat rende noti i dati della stima provvisoria su occupati e disoccupati relativi ad agosto. L’ultimo bollettino, diffuso a metà settembre, lasciava intravedere segnali di speranza con un tasso di disoccupazione sceso al 10,9%. Resta aperto però il nodo dell’assegno di ricollocazione, che secondo l'Osservatorio dei Consulenti del Lavoro vede a rischio 200mila disoccupati senza requisiti.

Per approfondire:

Riconciliazione tra Fatah e Hamas a Gaza

È previsto per oggi a Gaza l’incontro fra il capo dell'ufficio politico di Hamas e il premier dell'Anp, Rami al-Hamdallah. La riconciliazione fra le due principali fazioni palestinesi, Fatah e Hamas, avviene dopo anni di tensione grazie alla mediazione dell’Egitto. Una mossa che secondo alcuni analisti nasconde la volontà del Cairo di aumentare la sua influenza in Palestina.

Per approfondire:

Inizia il processo alle presunte killer del fratello di Kim

A Kuala Lumpur si apre il processo alle due donne accusate dell'assassinio di Kim Jong-nam. I giudici dovranno decidere se le due donne, una vietnamita e un’indonesiana, credevano davvero di partecipare a un reality show quando hanno avvelenato il fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un. Le imputate rischiano la pena di morte.

Per approfondire:

Chi vincerà il premio Nobel per la medicina 2017?

Comincia oggi la settimana dei Nobel 2017. Il primo ad essere assegnato sarà il premio per la medicina. In lizza lo statunitense Lewis C. Cantley, per la sua ricerca sulla lotta contro il cancro, l’inglese Karl J. Friston, che ha studiato lo sviluppo della schizofrenia e i coniugi Yuan Chang e Patrick S. Moore, che hanno scoperto l'Herpesvirus umano 8.

Per approfondire:

Boldrini incontra i giovani dello Zen

La presidente della Camera incontrerà oggi alle 12 a Montecitorio, nella sala del Cavaliere, i ragazzi del quartiere Zen di Palermo che aveva invitato alla Camera a luglio, dopo le intimidazioni alla scuola Falcone. Alle 17, presso la sala Aldo Moro, Boldrini parteciperà invece a un incontro per la presentazione del libro “Da stranieri a cittadini”, della deputata Milena Santerini. Un titolo poco azzeccato in un momento in cui la legge sullo ius soli sembra arenata in Parlamento.

Per approfondire:

Lorenzin-Cinque Stelle: prosegue la polemica

Continua il botta e risposta tra la ministra della Salute e il Movimento Cinque Stelle. Oggi Lorenzin sarà nella Sala Auditorium del Lungotevere Ripa a Roma (ore 11) per la conferenza stampa della nuova edizione di “Fracciarossa - La prevenzione viaggia ad alta velocità”. I grillini accusano la ministra di aver incolpato ingiustamente Raggi della situazione sanitaria peggiorata nella Capitale.

Per approfondire:

Senato, Grasso alla festa dei nonni

Si celebra oggi la festa dei nonni e alle 10.30 a Palazzo Madama è previsto un incontro organizzato Senior Italia Federanziani. Terrà il suo saluto il presidente del Senato, Pietro Grasso. Sarà presente anche Lino Banfi, celebre "Nonno televisivo".

Per approfondire:

Ottantadue anni fa Mussolini annunciava l’intenzione di invadere l’Etiopia. Sessantasette anni fa uscivano le prime strisce dei Peanuts 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it