Caccia all'uomo che ha dato fuoco alla moglie

Ciro Russo, 42 anni, è evaso dagli arresti domiciliari per aggredire la ex, ferita in modo grave

brucia moglie
Foto: AGF 
   Violenza sessuale, abusi sessuali, stupro

E' cacci all'uomo che questa mattina ha gettato addosso all'ex moglie del liquido infiammabile e le ha dato fuoco. Erano le 8.40 quando a Reggio Calabria, in via Frangipane, nei pressi della scuola omonima, l'uomo, un napoletano noto alle forze di polizia, evaso dagli arresti domiciliari ad Ercolano (Na), dopo avere aperto lo sportello dell'automobile a bordo della quale c'era la donna, le ha gettato addosso il combustibile e ha acceso il fuoco. La vittima ha subito gravi ustioni in diverse parti del corpo.

Subito dopo l'uomo, che durante l'aggressione probabilmente si è ustionato, si è dato alla fuga. Ciro Russo, 42 anni, corporatura robusta, capelli brizzolati, alto 1 metro e 88 centimetri, occhi marroni, si è allontanato a bordo di un'autovettura Hyundai i30 di colore grigio scuro, targata FF685FW. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.