Arrestato il padre del piccolo Gabriel, strangolato dalla madre nel Frusinate

Svolta nelle indagini dell'omicidio di mercoledì 17 aprile

bambino strangolato arrestato padre
 Carabinieri
Carabinieri

È stato arrestato con l'accusa di omicidio il padre del piccolo Gabriel, il bimbo di due anni e mezzo strangolato nel pomeriggio di mercoledì 17 aprile in località Volla a Piedimonte San Germano dalla madre, Donatella Di Bona. Due giorni di serrate indagini da parte di carabinieri e procura e la scorsa notte la svolta come si legge in una nota diramata dagli inquirenti.

"A seguito di incessante attività investigativa gli inquirenti eseguivano il fermo disposto dal PM, che condivideva interamente il probante quadro accusatorio delineato nei confronti di Nicola Feroleto nato a Sant'Ambrogio sul Garigliano e residente a Villa Santa Lucia per l'omicidio del figlio Gabriel di 2 anni perpetrato in concorso con la madre del piccolo Donatella Di Bona sottoposta anch'essa ieri mattina a fermo". Maggiori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che dovrebbe svolgersi in mattinata a Cassino.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.