Arrestato a Oslo il Mullah Krekar, capo della cellula jihadista altoatesina

L'uomo è stato condannato a 12 anni dalla Corte d'Assise di Bolzano

arrestato oslo mullah krekar

La polizia norvegese ha arrestato il Mullah Krekar condannato ieri dalla Corte d'Assise di Bolzano a 12 anni di reclusione per essere stato il capo della cellula jihadista che operava a Merano in Alto Adige.

La notizia del fermo , avvenuto ieri sera, è stata resa nota oggi dai media norvegesi. Krekar, al secolo Najmuddin Faraj Ahmad, è stato arrestato dall'agenzia norvegese di intelligence della polizia norvegese PST.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it