Usura: strozzini e assenteisti, 7 arresti e 16 indagati a Bari

Usura: strozzini e assenteisti, 7 arresti e 16 indagati a Bari

Usurai e assenteisti a Bari: dipendenti di un'impresa sanitaria del Policlinico disertavano il lavoro per gestire prestiti a strozzo. Lo hanno scoperto i carabinieri del Comando provinciale che hanno arrestato 7 persone e notifcato ad altri 16 indagati misure cautelari interdittive di sospensione dall'esercizio di un pubblico ufficio o servizio. Usura aggravata dallo stato di bisogno delle vittime, estorsione, falsita' ideologica e truffa aggravata sono i reati contestati a vario titolo. Artigiani e commercianti venivano minacciati perché pagassero puntualmente. Due degli arresti, dipendenti dell'azienda sanitaria, incontravano le vittime sul luogo di lavoro o si assentavano per gestire i loro affari illeciti. In questo caso, il cartellino veniva timbrato da colleghi. L'assenteismo non riguardava solo gli usurai, ma anche altri lavoratori che in orari di servizio andavano a pesca o a sbrigare faccende personali.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it