Russiagate: Mueller incrimina 11 russi. "Interferenza nel voto"

Russiagate: Mueller incrimina 11 russi. "Interferenza nel voto"

Il procuratore speciale Robert Mueller, che indaga sul Russiagate, ha annunciato l'incriminazione di 11 russi per interferenza nelle presidenziali americane. Mueller ha incriminato anche tre aziende, sospettate di aver interferito nelle elezioni di novembre 2016. Secondo l'incriminazione, gli accusati cospirarono, dal 2014 ad oggi, al fine di interferire "nella politica americana e nei processi elettorali, comprese le elezioni presidenziali 2016". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it