La procura di Roma vuole sentire tutti gli studenti che Cambridge ha mandato al Cairo

La procura di Roma vuole sentire tutti gli studenti che Cambridge ha mandato al Cairo
Non c'è solo l'audizione della professoressa Maha Abdelraman, la docente di Cambridge "tutor" del dottorato di Giulio Regeni. Nelle 30 pagine di rogatoria che la Procura di Roma sulle torture e sulla morte in Egitto del ricercatore 28enne di origine friulana ha inoltrato alle autorità inglesi c'è anche l'esigenza di identificare tutti gli studenti, e quindi ascoltarli in presenza di un magistrato o di ufficiali del Ros che Cambridge ha inviato in Egitto dal 2012 al 2015. L'obiettivo del Procuratore Giuseppe Pignatone e del pm Sergio Colaiocco è capire se il caso di Giulio fosse un 'unicum' o se anche altri giovani avessero seguito un analogo percorso di ricerca.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it