M5s: accessi a piattaforma Rousseau, individuato hacker

M5s: accessi a piattaforma Rousseau, individuato hacker

Individuato l'hacker che l'estate scorsa ha violato la piattaforma Rousseau, utilizzata per le attività politiche di M5s. E' un trentenne veneto, ora indagato dalla Procura di Milano per il reato di accesso abusivo a sistema informatico. Nei suoi confronti il Compartimento della Polizia postale e delle comunicazioni di Milan ha eseguito un decreto di perquisizione e ispezione informatica, emesso dalla Procura. Le attività investigative, condotte con il supporto del Centro nazionale per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic) del Servizio Polizia postale e delle comunicazioni, proseguono per accertare altre responsabilità nelle intrusioni informatiche compiute ai danni della citata piattaforma.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.