Libia: il figlio di Gheddafi si candida alle presidenziali

Libia: il figlio di Gheddafi si candida alle presidenziali

Seif al-Islam, figlio del dittatore libico Muhammar Gheddafi, ha annunciato, tramite un suo rappresentante a Tunisi, che si candiderà alle elezioni presidenziali in Libia previste per la fine dell'anno.
In una conferenza stampa, il suo portavoce, Ayman Boras, ha anticipato che Saif al-Islam nei prossimi giorni farà un annuncio pubblico per presentarsi al popolo libico e illustrare il suo programma elettorale basato su una "politica generale dalla sicurezza alla visione sociale". Boras ha aggiunto che il figlio di Gheddafi "non cerca il potere senza salvare la Libia. Resta aperto a tutti quelli che vogliono il bene della Libia sia a livello locale, che regionale o internazionale". "Saif al-Islam è libero e dispone di tutti i suoi diritti civili, e lo fa attualmente in territorio libico". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it