LeU, D'Alema: "Puntiamo a risultato a due cifre, niente inciuci"

LeU, D'Alema: "Puntiamo a risultato a due cifre, niente inciuci"

"Se nessuno vince, il presidente sceglierà la personalità che possa raccogliere il maggior consenso politico. L'importante è che, anzichè fare inciuci, ci si affidi alla corretta prassi elettorale": lo ha detto Massimo D'Alema, ospite di Lucia Annunziata nella trasmissione 'In 1/2 ora in più' su Rai3. L'ex premier ha spiegato che Liberi e Uguali punta a "un risultato a due cifre" e ha smorzato i toni verso i 5 Stelle: "Non partecipo a demonizzazione di M5s perché per me una certa deriva neofascista della Lega è più preoccupante. Riconosco ragioni elettori di M5s, ma noi vogliamo dare a loro un'alternativa". Sul mancato sostegno al dem Giorgio Gori in Lombardia ha affermato che la candidatura "è stata imposta senza un confronto, senza le primarie e ha creato un clima negativo".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it