Iraq: sconfitto Isis, truppe Usa lasciano il Paese per l'Afghanistan

Iraq: sconfitto Isis, truppe Usa lasciano il Paese per l'Afghanistan
 Foto: Antonio Scorza / AFP 
 Truppe Usa lasciano Iraq

Sconfitto l'Isis, le truppe americane hanno cominciato a lasciare l'Iraq e a spostarsi in Afghanistan. Lo scrive la stampa americana, citando i 'contractor' occidentali in loco. 
    Nell'ultima settimana, scrive Usa Today, decine di soldati americani sono stati trasportati con voli giornalieri dall'Iraq all'Afghanistan, insieme ad armi e attrezzature. Fonti ufficiali irachene hanno confermato all'Associated Press (AP) che la coalizione guidata dagli Stati Uniti e il governo iracheno hanno raggiunto un accordo per diminuire le truppe in Iraq, per la prima volta da quando tre anni fa comincio' la guerra al 'califfato'; secondo le fonti iracheni, il programma non e' ancora cominciato. Ma un giornalista di AP, presso la base di Al-Asad, in Iraq occidentale ha visto movimenti di truppe che lo confermerebbero.
    Secondo una fonte irachena, vicina al premier Haider al-Abadi, sara' ritirato il 60% dei miliari americani, di cui ne rimarranno circa 4mila per continuare ad addestrare le forze locali. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it