Governo, Salvini: "Preincarico? Faccio tre passi avanti". No al Pd

Governo, Salvini: "Preincarico? Faccio tre passi avanti". No al Pd
Armando Dadi / AGF 
Matteo Salvini (Agf) 

"Piuttosto che riportare il Pd al governo. Faccio tre passi avanti io. Sono a disposizione direttamente e personalmente". Così Matteo Salvini ha risposto a chi gli chiedeva se è disponibile a un eventuale pre-incarico o incarico. "La mia pazienza - ha detto ancora Salvini - è finita. Aspetto rispettosamente le decisioni del capo dello Stato, dopo le scelte del presidente della Repubblica mi metterò direttamente a disposizione". A chi gli faceva notare che la presidente del Senato Elisabetta Casellati ha parlato di 'spunti di riflessione' per il Capo dello Stato, Salvini ha risposto: "Aspettiamo la riflessione. Spero di essere oggetto di questa riflessione, non so se posso ambire a tanto". Il leader della Lega ha poi ribadito il suo no al Pd: "Sbaglia Berlusconi quando dice che gli italiani votano male e sbaglia quando dice che si deve riportare al governo il Pd. Non è rispettoso verso gli italiani. E lo fa senza la Lega".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it