Governo: Oettinger si scusa. "Non volevo mancare di rispetto"

Governo: Oettinger si scusa. "Non volevo mancare di rispetto"

Il commissario europeo Guenther Oettinger si è scusato per essere stato "irrispettoso" nei confronti degli italiani, dopo le sue dichiarazioni di oggi in un'intervista alla televisione tedesca. "Rispetto pienamente la volontà degli elettori che siano di sinistra, di destra o di centro e in tutti i paesi", ha detto Oettinger in una nota. "Riferendomi agli attuali sviluppi di mercato in Italia, non volevo essere irrispettoso e mi scuso per questo", ha spiegato Oettinger. "L'Italia come paese fondatore ha giocato e gioca un ruolo importante nell'integrazione europea e spero che continuerà su questa strada", ha concluso. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it