Gasparri: "Lo sgombero è un sopruso della Raggi. Sindaco vergogna di Roma"

Gasparri: "Lo sgombero è un sopruso della Raggi. Sindaco vergogna di Roma"

"Esprimo la mia solidarietà ai militanti del Colle Oppio e condividerò tutte le azioni politiche e legali per impedire un sopruso da parte di una sindaca che è la vergogna di Roma, che tollera ogni degrado a opera di centri sociali, gruppi di estrema sinistra, occupanti di alloggi o di interi palazzi, di immigrati clandestini e va ad accanirsi contro un luogo che rappresenta anche un punto di opposizione alla sua incapacità. La Raggi ha scritto una pagina di vergogna di cui pagherà le conseguenze nelle sedi politiche e giudiziarie". Lo dichiara Maurizio Gasparri (FI), in riferimento allo sgombero della sezione di Colle Oppio di Fratelli d'Italia, annunciato ieri dalla sindaca su Facebook per morosità. Gasparri sottolinea che "ovunque oggi si militi, la sezione di Colle Oppio rappresenta un luogo di impegno e di militanza per il territorio ricco di storia e di gloria"



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it