Fatturazione bollette: Agcom, sanzioni per Tim e Wind Tre

Fatturazione bollette: Agcom, sanzioni per Tim e Wind Tre

L’Autorità garante per le comunicazioni (Agcom) avvia un procedimento sanzionatorio per verificare la trasparenza delle informazioni e il rispetto del diritto di recesso operatori di telefonia Tim e Wind Tre nell'ambito delle fatturazioni mensili. A seguito della rideterminazione da parte degli operatori dell’originario aumento dei rinnovi delle offerte, l’Autorità aveva richiamato Tim e Wind Tre al rispetto degli obblighi previsti dalla normativa di settore, ma dal monitoraggio è emerso che i due operatori richiamati non hanno assicurato all’utenza finale informazioni chiare, complete e trasparenti, e che le comunicazioni non sono risultate adeguate per comprendere le reali condizioni economiche e così consentire agli utenti di scegliere se esercitare il diritto di recesso. È emerso inoltre che le informative non hanno rispettato il quadro regolamentare in materia di diritto di recesso, con particolare riferimento alle modalità per esercitarlo. Per questi motivi è stato quindi avviato un procedimento sanzionatorio. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it