Ex spia: Alfano a Johnson, "sosterremo azioni per la sicurezza"

Ex spia: Alfano a Johnson, "sosterremo azioni per la sicurezza"
Foto: Silvia Lore/NurPhoto
Angelino Alfano (Afp)

L'Italia "sosterrà ogni azione volta a garantire la sicurezza e il rispetto del diritto internazionale" nella vicenda dell'avvelenamento dell'ex spia del Kgb Sergei Sklripal, della figlia Yulia e di un poliziotto. Per il governo italiano, sottolinea Alfano in una nota dopo aver parlato al telefono con il proprio omologo Boris Johnson, "è particolarmente grave l'uso di un agente chimico, vietato dalle convenzioni internazionali, sul territorio della Gran Bretagna". La vicenda "ha messo a rischio molte vite umane", scrive Alfano, che esprime "forte solidarieta' al Governo e al popolo britannico".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it