Berlusconi: "I Cinquestelle a Mediaset pulirebbero i cessi"

Berlusconi: "I Cinquestelle a Mediaset pulirebbero i cessi"
Armando Dadi / AGF 
Silvio Berlusconi (Agf) 

"I 5 stelle sono un pericolo per il Paese, non sono un partito democratico. Sono il partito dei disoccupati. A Mediaset pulirebbero i cessi". Silvio Berlusconi brucia tutti i ponti che Matteo Salvini costruisce tra il centrodestra e il Movimento 5 stelle e il leader del Carroccio risponde con fastidio: "C'è chi passa il proprio tempo a disfare" quanto messo in cantiere fino ad oggi. "Se qualcuno si tira fuori insultando e guardando a sinistra, tanti auguri. Io non voglio perdere altro tempo. Attendo le prossime ore, ma poi faremo passi avanti perché di tempo ne abbiamo perso anche troppo", aggiunge Salvini.

Parole di cui Di Maio si limita "a prendere atto". Le intemperanze di Silvio Berlusconi hanno provocato anche la risposta del Movimento che con il senatore Nicola Morra sottolinea: "Meglio pulire i cessi che fare accordi con la 'mafia'. Capito Silvio?". Lo scontro, tuttavia, è ormai continuo e a 360 gradi e Berlusconi sembra ormai deciso a tentare il tutto per tutto per rimanere al centro delle trattative: "Un governo di centrodestra: questa e' la speranza del Paese. Se si deve fare un governo del centrodestra ma non trova i voti in Parlamento per governare, è assolutamente doveroso tornare al voto sperando che gli italiani abbiano imparato a votare meglio di quanto hanno fatto l'altra volta". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it