Banda Uno Bianca: libero l'ex poliziotto Marino Occhipinti

Banda Uno Bianca: libero l'ex poliziotto Marino Occhipinti 

Marino Occhipinti, ex poliziotto indicato come il ‘gregario’ della banda della Uno Bianca e condannato all’ergastolo per l’omicidio di una guardia giurata, è libero. Lo ha deciso il tribunale di Sorveglianza di Venezia che, accogliendo la richiesta della difesa, ha considerato “autentico” il pentimento dell’ex vice-sovrintendente della squadra narcotici. La notizia è stata confermata dal legale di Occhipinti, avvocato Milena Micele. Marino Occhipinti fu condannato all’ergastolo per l’omicidio della guardia giurata Carlo Beccari avvenuto durante l’assalto ad un portavalori alla coop di Casalecchio di Reno, Comune alle porte di Bologna, il 19 febbraio 1988. Nel 2012 ha ottenuto la semilibertà con la possibilità di lavorare al mattino per poi rientrare in carcere alla sera. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it