Al Sisi: "Vogliamo scoprire a ogni costi gli assassini di Regeni"

Al Sisi: "Vogliamo scoprire a ogni costi gli assassini di Regeni"

"L'Egitto vuole scoprire ad ogni costo i colpevoli" dell'assassinio di Giulio Regeni "con tutta la trasparenza possibile attraverso la collaborazione giudiziaria tra Italia ed Egitto". Lo ha dichiarato, riferisce il quotidiano Al Masry al Youm il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi parlando con i giornalisti a Sharm el Sheik dell'uccisione del ricercatore italiano, avvenuta il 25 gennaio 2016, ed il cui cadavere straziato venne fatto ritrovare ad arte il 3 febbraio durante la visita di una delegazione del governo italiano, secondo al Sisi proprio per guastare gli ottimi rapporti tra Il Cairo e Roma.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it