Chi è Mark Caltagirone (ammesso che esista) lo dice la sua scrittura

Mentre si infittisce il giallo sul futuro, promesso sposo di Pamela Prati (una indiscrezione delle ultime ore accrediterebbe la tesi che in realtà non esiste), abbiamo analizzato - per gioco - la sua presunta firma

mark caltagirone chi e
Agf
Pamela Prati

Evanescenze grafiche in dissolvenza! Una grafia che mostra un chiaroscuro di un passato lontanissimo, un trapassato remoto, che non registra la sua nascita. Un gioco di luci ed ombre che sfumano fra le mani di un sogno di Maggio, che si tinge di un tramonto rosso. Un mistero avvolge queste linee grafiche che chiudono ed aprono a verità nascoste!

 

 

Nei prossimi giorni sapremo se Mark Caltagirone sposerà davvero Pamela Prati e se il presunto, promesso sposo esiste davvero. Già perché le cronache rosa di queste ultime ore raccontano di un possibile colpo di scena. Vedremo. Ma intanto ci siamo divertiti a leggere in profondità le caratteristiche della sua grafia.

Abbiamo letto:  strade interrotte o mai percorse, che non vedono un oggi e, figuriamoci, un domani! Rotondità letterali che appaiono e scompaiono in sorprendenti rivelazioni. Lettere dalle gambe lunghe e smagrite che hanno perso la forza di gridare la propria verità, che corrono via veloci. Si ripetono le evanescenze in coppia, una scrittura che non si fa afferrare, consistenze che sfuggono e che non si intercettano in alcun modo, come una voce dall’altro capo del telefono che vorrebbe tacere ma ... dice: “Lasciateci in pace - Devo partire e ritirare premi importanti alla carriera. Non ho tempo da perdere in questa spettacolare cumparsita in Live ”.

Curiosità assolutamente private che, in rete, fanno il giro del mondo! Ma non avete altro da fare? Curiosoni dall’opinione fast, per nulla soft e neppure light!



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it