Gli ex Modena City Ramblers diventano Dinosauri, "cantiamo mondo di vent'anni fa"

Cisco & Co. tornano sulla scena con il loro progetto discografico dal sapore folk e raccontano a 'Viva l'Italia' la loro evoluzione

Gli ex Modena City Ramblers diventano Dinosauri, "cantiamo mondo di vent'anni fa"
Modena city viva Italia 

Per la prima volta dal 1999, tornano insieme Stefano 'Cisco' Bellotti, Alberto Cottica, Giovanni Rubbiani, storici compagni d'avventura nella band Modena City Ramblers adesso alle prese con il loro nuovo progetto discografico: 'I Dinosauri'
Le tre figure storiche del combat folk italiano hanno ricostruito, durante il format video 'Viva l'Italia' di Agi, il loro percorso professionale e personale in questi anni di lontananza dal palco."Siamo sempre rimasti amici - hanno raccontato - ogni anno ci rivediamo per Natale" e da lì è nata l'idea dei Dinosauri, grazie anche a una fisarmonica che giaceva a casa di 'Cisco' a prendere polvere. 

 

Un disco dal sapore folk

'I Dinosauri' contiene dieci brani inediti tutti dal sapore folk - lo stesso che caratterizzava i Modena City Ramblers -, scarno ed essenziale. Voce, bodhran, chitarra acustica, fisarmonica, a cui si aggiungono la pipe e il bouzouki di Massimo Giuntini (anche lui ex MCR) e le percussioni di Arcangelo Kaba Cavazzuti, produttore artistico del lavoro. Il disco regala una musica "figlia di un'altra epoca" ed è stato letto dal pubblico in maniera nostalgica. "Ma l'intento non era quello", spiega Alberto Cottica. "Abbiamo descritto il nostro mondo di 20 anni fa - dalle telefonate con i gettoni, ai viaggi senza navigatore - e come poi la generazione è evoluta. È un disco "di crescita", individuale e collettiva.

 

Progetto nato grazie al crowdfunding

Il progetto è stato finanziato grazie al crowdfunding, la raccolta di fondi tramite Internet, che ha consentito di mettere insieme oltre 18mila euro e più di 500 sostenitori attraverso il sito becrowdy.com.Il tour della band è già iniziato e prevede altre cinque date e, intanto, si pensa ai concerti estivi a luglio.