Meloni: Non devono esserci lavoratori di seria A e serie B

Meloni: Non devono esserci lavoratori di seria A e serie B

AGI/Vista - "E a proposito di allargamento della platea dei tutelati, il segretario Landini ha affermato nella sua relazione che il sindacato deve aprirsi, allargare la rappresentanza a tutte le forme di lavoro subordinato autonomo che bisogna affermare. In sostanza il principio stesso lavoro, stessi diritti. Sono d'accordo. Sono d'accordo da sempre, da sempre penso che il lavoro sia lavoro, a prescindere dal contratto, che non ci debbano essere lavoratori di serie A e lavoratori di serie B, lavoratori che meritano la tutela sindacale e altri che invece non la merita", le parole di Meloni al Congresso della Cgil. / Fb Meloni Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev