Una panchina per Ornella Pinto, vittima di femminicidio a Napoli, il padre: Per me è ancora viva"

Una panchina per Ornella Pinto, vittima di femminicidio a Napoli, il padre: Per me è ancora viva"

AGI/Vista - Avrebbe compiuto 40 anni oggi Ornella Pinto, la donna uccisa dall'ex compagno a Napoli. Per ricordarla, il sindacato a cui era iscritta, la Uil, le ha dedicato una panchina nei pressi del porto di Napoli: "E' un simbolo per dimostrare l'impegno del sindacato contro la violenza delle donne", spiega Giovanni Sgambati della Uil Campania. Alla cerimonia erano presenti anche i genitori di Ornella. "Per me è ancora viva, aveva realizzato tutti i suoi sogni, ed era la mia fotocopia. Questi delitti non devono più avvenire", ha detto il padre commosso. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev