Secondo Trump nella strage in Texas le armi non c'entrano 



06 novembre 2017,12:42

La strage che ha provocato la morte di 28 persone all'interno di una chiesa battista in Texas "è opera di un malato mentale". Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump rispondendo alle domande di un giornalista durante la conferenza stampa con il premier giapponese Abe. "Siamo dinanzi a un problema di salute mentale, probabilmente. Lo dico sulla base delle prime informazioni. Si tratta di un individuo molto pericoloso che da tanto tempo aveva diversi problemi. Abbbiamo tanti casi di malati psichici nel nostro Paese, come in altri. Ma non si tratta di un problema legato alle armi", ha detto Trump. 



06 novembre 2017,12:42

La strage che ha provocato la morte di 28 persone all'interno di una chiesa battista in Texas "è opera di un malato mentale". Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump rispondendo alle domande di un giornalista durante la conferenza stampa con il premier giapponese Abe. "Siamo dinanzi a un problema di salute mentale, probabilmente. Lo dico sulla base delle prime informazioni. Si tratta di un individuo molto pericoloso che da tanto tempo aveva diversi problemi. Abbbiamo tanti casi di malati psichici nel nostro Paese, come in altri. Ma non si tratta di un problema legato alle armi", ha detto Trump.