Scontri in Medio Oriente: morti 3 palestinesi e 3 coloni israeliani

Scontri in Medio Oriente: morti 3 palestinesi e 3 coloni israeliani

21 luglio 2017, 22:57
Tensione altissima in Medio Oriente. Tre israeliani sono stati accoltellati a morte in una colonia in Cisgiordania dopo che in mattinata negli scontri a Gerusalemme, per il diritto a pregare sulla Spianata della Moschee, sono morti 3 palestinesi e 193 sono rimasti feriti. Centinaia di manifestanti erano arrivati allo scontro con le forze dell'ordine, che hanno sparato sulla folla. In serata un uomo è penetrato nella colonia di Neve Tsuf, a nord-ovest di Ramallah, ed oltre ad uccidere i tre coloni israeliani ne ha ferito un quarto. Come riferisce lo Yedioth Ahronot, il killer è il 19enne Omar al Abed, proveniente da vicino villaggio palestinese di Kobar, che è riuscito ad infiltrarsi nella colonia alle 21,30 locali e ha accoltellato 4 coloni, uccidendone 3. Due uomini di 40 e 60 anni ed una donna di 40. Ferita gravemente un'altra donna di circa 60 anni. L'assassino è stato ucciso. Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev - Agi