La ruspa tira giù la villa abusiva dei Casamonica alle porte di Roma



26 novembre 2018,15:35

Le ruspe del Genio dell'Esercito demoliscono la villa in via Roccabernarda 15, alla Romanina, appartenente ai Casamonica e dichiarata abusiva nel 2009, sgomberata nel 2013, quindi finita sotto il controllo del Demanio finora nel patrimonio del Demanio ed da giugno entrata nel patrimonio immobiliare della Regione Lazio. Il Genio ha messo a disposizione una pinza idraulica per demolizione, un escavatore a benna rovescia, quindi una pala per la raccolta del materiale demolito e un'autobotte per il rilascio di acqua che serva ad abbattere le polveri durante le operazioni.

Si stima che l'intera demolizione, selezione dei materiali e conferimento ai centri di stoccaggio richieda tre settimane di lavoro. Sull'area sorgerà in futuro un parco regionale pubblico. La gestione è della Regione Lazio, con il supporto dell'Esercito. Stamattina sul posto hanno partecipato alle operazioni anche il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e il ministro dell'Interno Matteo Salvini. 



26 novembre 2018,15:35

Le ruspe del Genio dell'Esercito demoliscono la villa in via Roccabernarda 15, alla Romanina, appartenente ai Casamonica e dichiarata abusiva nel 2009, sgomberata nel 2013, quindi finita sotto il controllo del Demanio finora nel patrimonio del Demanio ed da giugno entrata nel patrimonio immobiliare della Regione Lazio. Il Genio ha messo a disposizione una pinza idraulica per demolizione, un escavatore a benna rovescia, quindi una pala per la raccolta del materiale demolito e un'autobotte per il rilascio di acqua che serva ad abbattere le polveri durante le operazioni.

Si stima che l'intera demolizione, selezione dei materiali e conferimento ai centri di stoccaggio richieda tre settimane di lavoro. Sull'area sorgerà in futuro un parco regionale pubblico. La gestione è della Regione Lazio, con il supporto dell'Esercito. Stamattina sul posto hanno partecipato alle operazioni anche il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e il ministro dell'Interno Matteo Salvini.