Manovra, Dombrovskis: “L'Italia rischia di andare verso l'instabilità”



21 novembre 2018,14:15

"La situazione dell'Italia è motivo di preoccupazione comune: tutti i paesi della zona euro fanno parte della stessa squadra e giocano con le stesse regole e queste regole servono a proteggere tutti, forniscono certezza, stabilità e fiducia reciproca. Con un debito al 131% del Pil nei prossimi due anni, la media di onere per ogni italiano è di mille euro l’anno. Non vedo come perpetuare questa vulnerabilità possa aumentare la sovranità economica, credo che risulterà in più austerità: con ciò che il governo italiano ha messo sul tavolo vediamo un rischio che il paese proceda come un sonnambulo verso l’instabilità”. Così il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis durante la conferenza stampa sul semestre europeo.



21 novembre 2018,14:15

"La situazione dell'Italia è motivo di preoccupazione comune: tutti i paesi della zona euro fanno parte della stessa squadra e giocano con le stesse regole e queste regole servono a proteggere tutti, forniscono certezza, stabilità e fiducia reciproca. Con un debito al 131% del Pil nei prossimi due anni, la media di onere per ogni italiano è di mille euro l’anno. Non vedo come perpetuare questa vulnerabilità possa aumentare la sovranità economica, credo che risulterà in più austerità: con ciò che il governo italiano ha messo sul tavolo vediamo un rischio che il paese proceda come un sonnambulo verso l’instabilità”. Così il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis durante la conferenza stampa sul semestre europeo.