I lavori di ripristino della Statale 195 in Sardegna



12 ottobre 2018,07:16


È stato riaperto al traffico, in entrambe le direzioni, un tratto della strada statale 195 Sulcitana, quello che dall'ingresso di Cagliari (dal ponte della Scafa) raggiunge la rotatoria della zona industriale di Macchiareddu. Lo riferisce l'Anas, le cui squadre sono al lavoro per ripristinare i tre punti in cui ieri l'asfalto ha ceduto a causa delle esondazioni. Il traffico, però, resta vietato ai mezzi pesanti. Ad eccezione di quelli diretti ai siti produttivi dell'area del porto canale e della zona industriale di Macchiareddu.  È stata riaperta anche la strada statale 195 RACC, nel territorio comunale di Cagliari. Resta, invece, chiuso il tratto successivo della 195, dove sono in corso, dalle prime ore di questa mattina, i lavori della ditta di manutenzione incaricata dall'Anas per gli interventi urgenti di ripristino nei punti, in corrispondenza di tre opere idrauliche, in cui ieri la strada ha ceduto, al km 8,900, al km 9,300 e al km 10,100 della strada statale, nel territorio comunale di Capoterra. Sabato 13 l'amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani, visiterà i cantieri della statale.



12 ottobre 2018,07:16


È stato riaperto al traffico, in entrambe le direzioni, un tratto della strada statale 195 Sulcitana, quello che dall'ingresso di Cagliari (dal ponte della Scafa) raggiunge la rotatoria della zona industriale di Macchiareddu. Lo riferisce l'Anas, le cui squadre sono al lavoro per ripristinare i tre punti in cui ieri l'asfalto ha ceduto a causa delle esondazioni. Il traffico, però, resta vietato ai mezzi pesanti. Ad eccezione di quelli diretti ai siti produttivi dell'area del porto canale e della zona industriale di Macchiareddu.  È stata riaperta anche la strada statale 195 RACC, nel territorio comunale di Cagliari. Resta, invece, chiuso il tratto successivo della 195, dove sono in corso, dalle prime ore di questa mattina, i lavori della ditta di manutenzione incaricata dall'Anas per gli interventi urgenti di ripristino nei punti, in corrispondenza di tre opere idrauliche, in cui ieri la strada ha ceduto, al km 8,900, al km 9,300 e al km 10,100 della strada statale, nel territorio comunale di Capoterra. Sabato 13 l'amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani, visiterà i cantieri della statale.