Le Pen: “Siamo la forza politica che può salvare l’UE”



08 ottobre 2018,13:59


"Crescita economica e prospettive sociali in un'Europa delle Nazione". Questo il titolo dell'incontro promosso dal sindacato Ugl, al quale hanno partecipato il ministro degli Interni e leader della Lega, Matteo Salvini, e la leader del Rassemblement Naional francese, Marine Le Pen.

"Non si tratta di fatalità ma di scelte politiche sbagliate, le responsabilità di Juncker e Moscovici: bisogna sostituire l'alleanza Ppe-Pse per introdurre un nostro progetto che vuole radicalmente cambiare il volto di un'Europa che è in difficoltà", ha dichiarato Le Pen, "noi siamo contro l'Ue ma non contro l'Europa che anzi vogliamo salvare. È facile rovesciare il mondialismo: basta partire da popoli, sicurezza, identità e prosperità, per riuscire a sostituire il ruolo esclusivamente autoritario che esercita l'Ue". 



08 ottobre 2018,13:59


"Crescita economica e prospettive sociali in un'Europa delle Nazione". Questo il titolo dell'incontro promosso dal sindacato Ugl, al quale hanno partecipato il ministro degli Interni e leader della Lega, Matteo Salvini, e la leader del Rassemblement Naional francese, Marine Le Pen.

"Non si tratta di fatalità ma di scelte politiche sbagliate, le responsabilità di Juncker e Moscovici: bisogna sostituire l'alleanza Ppe-Pse per introdurre un nostro progetto che vuole radicalmente cambiare il volto di un'Europa che è in difficoltà", ha dichiarato Le Pen, "noi siamo contro l'Ue ma non contro l'Europa che anzi vogliamo salvare. È facile rovesciare il mondialismo: basta partire da popoli, sicurezza, identità e prosperità, per riuscire a sostituire il ruolo esclusivamente autoritario che esercita l'Ue".