"Benvenuti all'inferno". E' il G20 di Amburgo

"Benvenuti all'inferno". E' il G20 di Amburgo

07 luglio 2017, 08:54
Quella che avrebbe dovuto essere una marcia pacifica si è trasformata in una guerriglia: sono almeno 76 i poliziotti feriti ad amburgo negli scontri tra i manifestanti contro il G20 che si apre oggi e la polizia tedesca. Il G20 durerà 48 ore e da giorni il cancelliere, Angela Merkel, accoglie diversi leader internazionali tra cui l'ospite più atteso e controverso: il presidente americano Donald Trump. Gli stessi organizzatori della marcia di potresta contro il G20 di Amburgo hanno deciso di cancellare la grande manifestazione di protesta il cui slogan era "benvenuti all'inferno". Ad Amburgo sono stati schierati 20.000 poliziotti da tutta la Germania.  La polizia tedesca riferisce di aver usato idranti, gas lacrimogeni contro un nucleo di manifestanti a volto coperto che aveva lanciato pietre, petardi, fumogeni, bengala e bottiglie. Gli agenti in assetto anti sommossa hanno caricato il gruppo formato da circo 1.000 black blok che indossavano caschi e felpe nere con il cappucccio.