Il Pd in piazza contro la manovra



29 dicembre 2018,15:46

Il Pd scende in piazza Montecitorio per protestare contro la manovra del governo giallo-verde. I democratici, infatti, si sono radunati in tarda mattinata davanti alla Camera, sventolando bandiere del partito e cartelli contro la legge di Bilancio. In piazza anche i parlamentari guidati da Graziano Delrio.

"L'Italia apra gli occhi sulle promesse false di Di Maio e Salvini, perché sono come autisti ubriachi che stanno portando il Paese a sbattere. La nostra mobilitazione sarà costante nelle piazze. Il governo sta solo promettendo, ma i fatti dicono cose chiare: il Paese è fermo, sono ferme le infrastrutture, gli investimenti e in calo i posti di lavoro", ha dichiarato Delrio durante il suo intervento. "Crediamo che abbiano voluto portare all'ultimo minuto questa manovra in aula perché hanno paura di questa legge e la vogliono approvare senza discuterla perché c'è il condono fiscale a chi non paga le tasse e ci sono più tasse a imprese e pensionati senza nessun vero stimolo alla crescita di questo Paese", ha aggiunto.



29 dicembre 2018,15:46

Il Pd scende in piazza Montecitorio per protestare contro la manovra del governo giallo-verde. I democratici, infatti, si sono radunati in tarda mattinata davanti alla Camera, sventolando bandiere del partito e cartelli contro la legge di Bilancio. In piazza anche i parlamentari guidati da Graziano Delrio.

"L'Italia apra gli occhi sulle promesse false di Di Maio e Salvini, perché sono come autisti ubriachi che stanno portando il Paese a sbattere. La nostra mobilitazione sarà costante nelle piazze. Il governo sta solo promettendo, ma i fatti dicono cose chiare: il Paese è fermo, sono ferme le infrastrutture, gli investimenti e in calo i posti di lavoro", ha dichiarato Delrio durante il suo intervento. "Crediamo che abbiano voluto portare all'ultimo minuto questa manovra in aula perché hanno paura di questa legge e la vogliono approvare senza discuterla perché c'è il condono fiscale a chi non paga le tasse e ci sono più tasse a imprese e pensionati senza nessun vero stimolo alla crescita di questo Paese", ha aggiunto.