Tennis: torneo Pechino, Djokovic 'vendica' fratello; Bolelli ko

(AGI) - Roma, 6 ott. - Come da pronostico, si e' rivelatoproibitivo il debutto di Simone Bolelli nel tabelloneprincipale del "China Open", torneo Atp 500 dotato di unmontepremi di 2.700.510 dollari che si disputa combined conl'omonimo Wta Premier Mandatory sui campi in cemento delBeijing Olympic Park al China National Tennis Center diPechino. Il 29enne bolognese, proveniente dalle qualificazioni,nulla ha potuto contro il grande favorito, il serbo NovakDjokovic, che l'ha punito con un severo 6-1 6-1, in un'ora e 11minuti di gioco. Per il numero uno del mondo, al rientro nelcircuito

(AGI) - Roma, 6 ott. - Come da pronostico, si e' rivelatoproibitivo il debutto di Simone Bolelli nel tabelloneprincipale del "China Open", torneo Atp 500 dotato di unmontepremi di 2.700.510 dollari che si disputa combined conl'omonimo Wta Premier Mandatory sui campi in cemento delBeijing Olympic Park al China National Tennis Center diPechino. Il 29enne bolognese, proveniente dalle qualificazioni,nulla ha potuto contro il grande favorito, il serbo NovakDjokovic, che l'ha punito con un severo 6-1 6-1, in un'ora e 11minuti di gioco. Per il numero uno del mondo, al rientro nelcircuito dopo il trionfo agli Us Open, si e' trattato delquarto successo in altrettante sfide contro l'azzurro.Curiosamente al primo turno delle qualificazioni, Bolelli avevaincontrato e battuto Djordie, 20enne "fratellino" del re deltennis mondiale, che aveva ottenuto una wild card. .