Tennis: a Indian Wells Bolelli-Fognini ko nel finale di doppio

(AGI) - Roma, 22 mar. - Finale amara per Simone Bolelli e FabioFognini nel doppio al "BNP Paribas Open", primo ATP World TourMasters 1000 del 2015 dotato di un montepremi di 7.107.445dollari in corso sui campi in cemento di Indian Wells, inCalifornia. Nella notte italiana gli azzurri, vincitori agennaio di uno storico titolo agli Australian Open, sono statisconfitti per 6-4 6-7(3) 10-7, dopo un'ora e tre quarti dipartita, dalla la coppia formata dal canadese Vasek Pospisil edallo statunitense Jack Sock, ottavi favoriti del seeding ecampioni in carica a Wimbledon. Una partita

(AGI) - Roma, 22 mar. - Finale amara per Simone Bolelli e FabioFognini nel doppio al "BNP Paribas Open", primo ATP World TourMasters 1000 del 2015 dotato di un montepremi di 7.107.445dollari in corso sui campi in cemento di Indian Wells, inCalifornia. Nella notte italiana gli azzurri, vincitori agennaio di uno storico titolo agli Australian Open, sono statisconfitti per 6-4 6-7(3) 10-7, dopo un'ora e tre quarti dipartita, dalla la coppia formata dal canadese Vasek Pospisil edallo statunitense Jack Sock, ottavi favoriti del seeding ecampioni in carica a Wimbledon. Una partita sempreall'inseguimento per gli azzurri che, dopo aver perso il primoset, si ritrovano sotto 2-4 anche nella seconda frazione: quirecuperano e finiscono per aggiudicarsi il parziale (dopo avermancato sei set-point tra il decimo ed il dodicesimo game)giocando un ottimo tie-break, chiuso per 7 punti a 3. Nel supertie-break, invece, la coppia nordamericana vola sull'8-3, poisul 9-4 fallisce tre match-point con altrettanti errorigratuiti prima di chiudere per 10 punti a 7. Da segnalare che nel corso del match Pospisil e Sock sonoriusciti ad annullare nove palle break su dieci e sfruttandonedue su quattro di quelle a favore.Ottimo comunque il torneo diBolelli e Fognini che hanno battuto, tra gli altri, i campioniin carica del Roland Garros, i francesi Julien Benneteau eEdouard Roger-Vasselin, terzi favoriti del seeding, glispagnoli Rafa Nadal e Pablo Carreno Busta e il croato IvanDodig ed il brasiliano Marcelo Melo, seconde teste di serie deltabellone. L'ultima coppia italiana a raggiungere una finale inun Masters 1000 era stata quella formata da Paolo Cane' e DiegoNargiso che a Montecarlo, nel 1989, furono poi battuti in treset dal cecoslovacco Tomas Schmid e dall'australiano MarkWoodfrorde. (AGI)