Us Open, super Lorenzi tiene testa a Murray ma cede in 4 set

Il 34enne senese esce al terzo turno dopo aver impegnato il numero due del mondo

Us Open, super Lorenzi tiene testa a Murray ma cede in 4 set
 Lorenzi 

New York - Esce di scena con grande onore Paolo Lorenzi agli Us Open. Sara' probabilmente indimenticabile la prima volta al terzo turno di un torneo dello Slam per l'azzurro. Il 34enne senese, dopo il netto successo sull'argentino Carlos Berlocq e la maratona vincente in cinque set sul francese Gilles Simon, testa di serie numero 30, tiene testa per quattro set niente meno che ad Andy Murray, numero 2 del mondo e del tabellone: 7-6(4), 5-7, 6-2, 6-3 il punteggio con cui, in tre ore e 17 minuti, si impone il britannico, trionfatore a Wimbledon e alle Olimpiadi di Rio, portandosi cosi' 3-0 nei confronti diretti (anche se gli altri risalgono al 2005 e 2006).Un match che l'azzurro ha comunque affrontato senza alcun timore reverenziale, obbligando un avversario di quel calibro a dare il massimo per riuscire ad approdare agli ottavi. E gli applausi del campo principale di Flushing Meadows sono qualcosa che gli resteranno nel cuore, una soddisfazione non da poco, come pure l'ennesimo best ranking che grazie a questo risultato a New York fara' registrare lunedi', quando Lorenzi salira' al numero 35 Atp, diventando anche il numero uno d'Italia.(AGI)